Al fine di migliorare la Sua navigazione, La informiamo che questo sito fa uso di Cookies. Per maggiori informazioni leggere l'informativa sui cookies e la nostra privacy policy.

Continuando la navigazione, si considera accettato l’utilizzo dei cookies.

Mail icon  Visita la nostra pagina su FACEBOOK

Si pensa che con un pennello in mano il bambino impari a disegnare.

Ma nel Closlieu, con un pennello in mano, il bambino impara a essere.

Arno Stern

Paola Vidotto: qualche cosa di me

Sono nata a Torino e attualmente vivo nella provincia torinese con la mia famiglia. Ho sempre avuto una grande passione per la creatività in tutte le sue forme, ma in particolare per il disegno e la pittura. Ho compiuto studi pedagogici alle scuole superiori e ho conseguito successivamente la laurea in Architettura al Politecnico di Torino con l'abilitazione all'esercizio della professione. Ho collaborato per anni con studi di architettura d'interni di Torino, e ho partecipato con alcuni colleghi a concorsi di Idee per l'Architettura sul territorio nazionale, ma la mia creatività si è sempre manifestata a 360° nel mondo giovanile, passione che si è ampliata da quando sono diventata mamma di due bambine, di cui ho sempre stimolato il disegno libero.

Foto con ArnoDurante il periodo di studi universitari ho svolto laboratori artistici con disabili, con bambini e adolescenti in Torino. Dopo la laurea ho svolto docenze in materie artistiche nella scuola primaria e laboratori di arte ed immagine nella scuola materna. Sicuramente i quasi vent'anni che ho trascorso nell'AGESCI mi sono stati d'insegnamento per imparare a relazionarmi con bambini, adolescenti e adulti, giocando e lavorando insieme per fini comuni. Ma è stato proprio questo rapporto con il mondo dell'infanzia e dei giovani che mi ha messo in discussione sul come far sviluppare la loro creatività e nasceva in me la convinzione che essa è qualche cosa che ci appartiene e non và “insegnata” ma bisogna farla emergere con metodo, costanza e rispetto (amore). Il punto di svolta è arrivato quando ho incontrato Arno Stern: prima leggendo i suoi libri, e poi conoscendo altre praticien nei loro ormai datati Closlieu, che seguivano il suo metodo con ottimi risultati, fino a decidermi di conoscerlo di persona per approfondire lo studio della Formulazione da lui magnificamente descritta e formandomi così come praticen direttamente alla sua scuola.